Apprendiamo con soddisfazione che il Governatore si sia ricreduto sui termovalorizzatori

Ora da annunci sui social ai fatti: realizzare impiantistica per frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata.

Con soddisfazione prendiamo atto che il Presidente Caldoro si sia ricreduto sulla necessità di realizzare ulteriore impiantistica per l’incenerimento. Da anni con il lavoro svolto insieme ad un ampia e sempre piu’ crescente schiera di amministratori locali abbiamo dimostrano nonostante le condizioni avverse, che la corretta gestione dei rifiuti in Campania non è una chimera. Ora dagli annunci sui social attendiamo i passaggi ai  fatti : realizzare in tempi brevi la utile e necessaria impiantistica della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata, unica strada per risolvere i problemi e bloccare l’incombente procedura di infrazione comunitaria. Al tempo stesso chiediamo al Comune di Napoli di fare tutti gli sforzi necessari per raggiungere la quota di raccolta differenziata come prevista dalla legge per le città italiane.

In una nota Michele Buonomo presidente Legambiente Campania sulle recenti dichiarazioni del Presidente della regione Stefanio Caldoro sulla questione inceneritori e raccolta differenziata

Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.