Il prossimo 17 aprile 2024 dalle ore 9:30 Legambiente Campania presenta la prima edizione del Forum Idrogeno presso la Sala Consiliare del Comune di Pomigliano


LEGGI IL DOSSIER

L’idrogeno, l’elemento più presente in natura, una risorsa potenzialmente illimitata,  è un candidato promettente per il mix energetico del futuro. La Commissione Europea prevede che la quota di idrogeno nel mix energetico europeo crescerà fino al 13-14% entro il 2050. Esso può contribuire a ridurre le emissioni di gas serra, l’inquinamento dell’aria e la dipendenza dalle fonti fossile.

L’idrogeno verde, ossia quello ottenuto tramite elettrolisi alimentata da fonti rinnovabili, dovrebbe essere impiegato soprattutto in settori strategici, altrimenti si rischia di compromettere la sostenibilità complessiva del suo ruolo nella transizione energetica. Ma la produzione di idrogeno verde è ancora considerata costosa, inibendo la sua competitività sul mercato.
Crediamo invece che governi e stakeholder debbano implementare politiche e schemi finanziari per aumentare le infrastrutture per produrre idrogeno verde e diminuire il prezzo della produzione di idrogeno da fonti rinnovabili.

L’accettazione pubblica è un altro fattore chiave. Sono necessari sforzi congiunti tra governi e industrie per educare il pubblico sui benefici dell’idrogeno. Anche perché non va sottovalutato l’impatto sociale ed economico dell’idrogeno: una creazione dell’economia dell’idrogeno può portare alla creazione di lavoro, opportunità di sviluppo locale e avanzamenti tecnologici.

È in quest’ottica che Legambiente Campania ha deciso di tenere la prima edizione del “Forum Idrogeno” un’occasione di incontro e confronto tesa a pianificare politiche per una implementazione della tecnologia all’altezza del ruolo che può avere nel più ampio processo di transizione energetica del paese.

Partner