Rapporto Cave

6mila cave attive e 17mila abbandonate. Enormi crateri come ferite aperte sul territorio costellano i paesaggi italiani. Servono nuove regole.
Il rapporto sulle attività estrattive fornisce un quadro aggiornato della situazione nelle diverse regioni italiane, per evidenziare problemi e opportunità, ma soprattutto per aprire finalmente i riflettori su un tema di cui troppo poco si parla.

Da Nord a Sud le cave attive in Italia sono 5.592, quelle dismesse e monitorate addirittura 16.045, mentre se aggiungessimo anche quelle delle regioni che non hanno un monitoraggio (Calabria e Friuli Venezia Giulia) il dato potrebbe salire a 17 mila. Nonostante la crisi del settore edilizio abbia contribuito a ridurre le quantità dei materiali lapidei estratti, i numeri rimangono comunque impressionanti: un miliardo di Euro di ricavo, 80milioni di metri cubi di sabbia e ghiaia, 31,6milioni di metri cubi di calcare e oltre 8,6 milioni di metri cubi di pietre ornamentali estratti nel 2012.

A governare un settore così importante e delicato per gli impatti ambientali è a livello nazionale tuttora un Regio Decreto del 1927. Leggi tutto

 

Articoli correlati

Approfondimenti
Oltre metà del litorale campano trasformato da case,...
#Articoli
Approfondimenti
Oltre metà del litorale campano trasformato da case,...
In Campania complessivamente sono 181 i chilometri di...
Approfondimenti
Dossier 2016: il Fiume Sarno ancora ostaggio di...
#Acqua
Approfondimenti
Dossier 2016: il Fiume Sarno ancora ostaggio di...
Il fiume Sarno continua a versare in uno stato di forte...
Approfondimenti
Il Clima è già cambiato: la Campania, una sfida per l’Europa
#Clima
Approfondimenti
Il Clima è già cambiato: la Campania, una sfida per l’Europa
L’emergenza climatica è ben visibile con il continuo...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.