Agroecologia circolare: dal campo alla tavola

Promosso da Legambiente, il Forum Agroecologia circolare dal campo alla tavola ha come obiettivo quello di tracciare un percorso condiviso tra i decisori istituzionali, i cittadini, gli operatori del settore in merito all’agricoltura del futuro e promuovere le buone pratiche già attive sui territori.

L’appuntamento è a Napoli per martedì 15 ottobre 2019, dalle ore 9.30 a Castel dell’Ovo (Sala Compagna).

Il Forum vuole essere un luogo di dibattito e confronto sull’agricoltura, tema di grande rilevanza economica, ambientale e sociale che non va dimenticato, è l’attività principale che regola lo scambio tra uomo e ambiente, a partire dalla produzione di cibo. Per questo, deve essere interesse di tutti orientarla verso un’effettiva sostenibilità. L’agricoltura è, infatti, rapporto con il territorio e le comunità, ma anche paesaggio, coesione sociale, tradizioni, cultura.

Per questo, sin dalla prima mattina ci confronteremo in blocchi tematici che andranno a cogliere le sfide del nostro tempo, proprio a partire da quella dei cambiamenti climatici, passando da una forte riduzione della chimica e degli impatti sugli ecosistemi e sui territori. Vogliamo inoltre accendere i riflettori su un’agricoltura che per sua natura è multifunzionale, offrendo molteplici servizi ai cittadini: cibo buono e salute, tutela delle risorse naturali e della varietà genetica, promozione dei saperi e dei sapori che rendono unico e irripetibile ogni territorio italiano, ospitalità, bellezza del paesaggio.

Siamo infatti convinti che la sostenibilità ecologica debba divenire sempre di più l’asse portante e strategico di un nuovo modello agricolo ed economico, capace di intrecciare innovazione e ricerca, per rispondere in maniera adeguata sia alle forti richieste dei consumatori di prodotti più sani, che alla sfida epocale della febbre del Pianeta.

I soggetti coinvolti sono chiamati a rappresentare la complessità del settore agroalimentare attraverso progetti di gestione integrata sui territori, buone pratiche innovative basate sulla tutela ambientale e l’equilibrio con gli ecosistemi, a cominciare dall’agricoltura biologica, insieme a una gestione delle risorse pubbliche che portino l’agricoltura a dialogare con l’industria 4.0.

 

 

 

Articoli correlati

Articoli
Contenuti e strumenti per un nuovo protagonismo dei Parchi
#Articoli
Articoli
Contenuti e strumenti per un nuovo protagonismo dei Parchi
Prime considerazioni delle Associazioni Ambientaliste sulla proposta di legge “Norme per la gestione amministrativa delle aree protette...
Articoli
Avanza il consumo di suolo in Campania
#Articoli
Articoli
Avanza il consumo di suolo in Campania
In sei mesi, dal novembre 2015 al maggio 2016, la Campania ha consumato altri 457 ettari di territorio alla media di 76 ettari al mese per un...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.