Innovazione tecnologica e rientro dei cervelli

Lunedì 10 luglio a Napoli convegno conclusivo del progetto Biosensori piezoelettrici a risposta in tempo reale per applicazioni ambientali e agro-alimentari” promosso dal dipartimento di Fisica dell’università Federico II di Napoli e cofinanziato da Fondazione con il Sud.

Le notevoli pressioni ambientali che hanno interessato la Campania, dall’emergenza rifiuti, alla Terra dei Fuochi, alla carenza depurativa, ai siti contaminati, hanno evidenziato quanto sia importante la capacità di monitoraggio e controllo ambientale e degli alimenti ai fini della prevenzione. Proprio la capacità di monitoraggio e controllo costituisce spesso un fattore limitante per le risorse umane ed economiche che richiede.

Grazie al sostegno della Fondazione con il Sud una compagine capitanata dal Dipartimento di Fisica dell’Università di Napoli Federico II insieme agli Istituti di Ricerca CREA e CNR ISTI, alle aziende dedite alla innovazione tecnologica Novaetech, Avantech e Strago e al mondo associativo con Legambiente Campania hanno intrapreso una grande sfida. L’idea è stata quella di utilizzare le conoscenze scientifiche acquisite per realizzare innovativi dispositivi, biosensori in grado di rilevare analiticamente specifiche sostanze in matrici acquose con vantaggi di costo, di versatilità e di rapidità rispetto alle tecnologie ad oggi disponibili, particolarmente utili per il settore ambientale ed agroalimentare.

Alla ricerca hanno lavorato, inoltre, ricercatori campania che erano all’estero, ma saputo dell’opportunità sono voluti rientrare a Napoli e sperano di rimanerci. Per una volta, insomma, una fuga al contrario, nel pieno spirito del bando promosso da Fondazione con il Sud dedicato proprio al “rientro dei cervelli”.

L’appuntamento è alle ore 10, presso il Complesso dei SS. Marcellino e Festo, a Largo San Marcellino.

Interventi introduttivi:

  • Raffaele Velotta, Dipartimento di Fisica Ettore Pancini Università Federico II – “L’innovazione tecnologica”
  • Anna Savarese, Vicepresidente Legambiente Campania – “La fuga dei cervelli”
  • Antonio Prigiobbo, Direttore NAStartUp – “Il mondo delle startup”
  • Giuseppe Caruso, Presidente Forum Regionale Gioventù – “I giovani in rete”
  • Roberta Caruso, Comitato “Young Minds” European Physical Society – “Napoli, resto o vado via?”

Ne discutono:

  • Valeria Fascione – Assessore Regionale all’Innovazione e alla Ricerca Carlo Borgomeo * – Presidente Fondazione con il Sud
  • Gaetano Manfredi – Rettore Università Federico II
  • Ambrogio Prezioso* – Presidente Unione Industriali Napoli
  • Michele Buonomo – Presidente Legambiente Campania

Articoli correlati

Articoli
Rassegna nazionale vini biologici e biodinamici
#Agricoltura
Articoli
Rassegna nazionale vini biologici e biodinamici
C’è tempo fino a giovedì 30 aprile per iscrivere il proprio vino alla XXVesima Rassegna degustazione nazionale di Legambiente. I migliori “vini...
Articoli
Treno Verde a Salerno
#Inquinamento
Articoli
Treno Verde a Salerno
Lo storico convoglio di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e Tutela del...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.