Nuova vita per il complesso museale di Pioppi nel Cilento

E’ stato inaugurato, dopo un laborioso intervento di ristrutturazione realizzato dall’amministrazione Comunale di Pollica, il nuovo ristrutturato Museo del Mare e il Museo Vivente della Dieta mediterranea di Pioppi, frazione di Pollica affacciato sul mare del Cilento e gestito da Legambiente.

Educare, emozionare, conoscere, vivere le parole chiave del plesso Museale per coinvolgere il pubblico in un viaggio alla scoperta dei tanti e affascinanti volti del mondo marino e della dieta mediterranea Al taglio del nastro presso il Palazzo Vincinprova di Pioppi hanno partecipato Rossella Muroni, presidente nazionale Legambiente, Stefano Pisani, sindaco di Pollica e l’attore Sergio Castellitto. Nell’occasioni il sindaco di Pollica Stefano Pisani ha conferito all’attore la cittadinanza onoraria di Pollica. La decisione, assunta all’unanimità dal consiglio comunale lo scorso 12 aprile, trova le motivazioni nella straordinaria empatia che l’attore, interprete della fiction “Il sindaco pescatore” una coproduzione Rai Fiction – Solaris Media, andata in onda in prima serata su RaiUno dedicata al compianto sindaco Angelo Vassallo ucciso 5 anni fa, ha saputo stabilire con il territorio e la comunità di Pollica.

Al piano inferiore del Palazzo è ubicato il Museo Vivo del Mare con la postazione interattiva sul ciclo delle acque, realizzata in collaborazione con Consac spa, con le tre sale e dodici vasche, che ricostruiscono gli habitat marini tipici delle coste cilentane, una delle aree marine italiane di inestimabile bellezza e di maggior pregio ambientale. Di particolare interesse la sezione multimediale dedicata alle tartarughe marine, la vasca delle specie aliene e quella che accende i riflettori sul problema dei rifiuti in mare.

Al piano superiore il rinnovato allestimento dei locali dedicati alla Dieta mediterranea, realizzato dall’architetto Roberta Pastore – giovane salernitana scelta da Renzo Piano per il suo progetto G124 – attraverso una progettazione partecipata con la popolazione locale e che presenta testimonianze dirette della permanenza di Ancel Keys,padre della dieta mediterranea, a Pioppi e dei suoi studi.

La ristrutturazione di Palazzo Vinciprova, sede del complesso museale, – ha dichiarato Stefano Pisani, Sindaco di Pollica – ha rappresentato un grosso sforzo per l’Amministrazione di Pollica, ma è stato anche un percorso bello e partecipato cui ha preso parte l’intera comunità del borgo marinaro di Pioppi. E’ nostra intenzione rafforzare, anche attraverso interventi di questa natura, la presenza sul territorio di luoghi d’eccellenza che consolidino sempre più il ruolo di capitale della dieta mediterranea che il Comune di Pollica intende ritagliarsi sul panorama mondiale”.

“Da anni Legambiente insieme al comune di Pollica- ha dichiarato Valerio Calabrese, di Legambiente Campania e direttore del Museo vuole tenere vivo il ricordo e impegno di Angelo Vassallo, valorizzare e portare avanti l’eredità di saperi e di conoscenza che ci ha lasciato. La nuova linfa del complesso Museale con un’offerta didattica e culturale rivolta alle scuole e ai turisti mira ad aumentare il successo di visitatori, oltre diecimila nel 2015 e vuole consolidare il ruolo della comunità di Pollica come capitale mondiale della Dieta mediterranea. Legambiente sarà sempre di più impegnata per promuovere e valorizzare la preziosa eredità lasciata dal Sindaco Vassallo all’intero Cilento, attraverso la sensibilizzazione e la promozione di uno stile di vita fatto di sana alimentazione, rispetto per le risorse ambientali e tradizioni legate al cibo”.

Articoli correlati

Articoli
Pompei, tra crolli e meraviglie
Articoli
Pompei, tra crolli e meraviglie
Il 25 aprile una passeggiata organizzata dal Circolo Legambiente Woodwardia che prevede una visita alle strutture di maggiore rilievo: visiteremo...
Articoli
Il business delle acque minerali: in Campania le aziende versano un canone...
#Acqua
Articoli
Il business delle acque minerali: in Campania le aziende versano un canone...
È un bene primario, vitale e da preservare. L’acqua, invece, continua spesso a essere gestita come se fosse proprietà privata a vantaggio di pochi...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.