Alta Scuola di Turismo Ambientale

Dopo il successo dei corsi realizzati nelle Cinque Terre (le prime due edizioni), in Sardegna, a Posada e nell’Appennino Tosco Emiliano, torna il nuovo appuntamento con l’Alta Scuola di Turismo Ambientale (ASTA), l’iniziativa di formazione per entrare in contatto con le migliori esperienze italiane nel campo turistico ed ambientale realizzate nei territori di eccellenza e raccontate dalla viva voce dei protagonisti.

La quinta edizione di ASTA si terrà nel suggestivo scenario del Cilento, a Camerota, località fortemente impegnata negli ultimi anni verso la costruzione di un percorso di valorizzazione e promozione del proprio territorio in chiave turistica ambientale e sostenibile.
Oltre alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Camerota, il corso ASTA vede la partecipazione di Nappi Sud S.P.A, azienda operante nella logistica e nel settore della gestione, recupero e smaltimento rifiuti.

La formazione ASTA presenterà una combinazione di esperienze e laboratori che si terranno sia sul territorio, sia in aula. Insieme a docenti esperti e a numerose testimonianze autorevoli si cercherà di comprendere e far emergere il mix di azioni e strategie necessarie per un corretto sviluppo dei territori e di immaginare e realizzare prodotti e servizi turistici sostenibili.

Il corso, rivolto a quanti vogliono perfezionare il proprio percorso formativo e le proprie competenze nel settore del management turistico ambientale, prenderà il via lunedì 2 maggio e si concluderà sabato 7 maggio. Governance, creazione del prodotto turistico e promo-commercializzazione saranno gli argomenti che verranno affrontati durante gli otto giorni di corso.

“Per i partecipanti ad Asta abbiamo selezionato le migliori esperienze italiane nel campo turistico ed ambientale, raccontate dalla viva voce dei protagonisti – ha dichiarato Sebastiano Venneri, presidente di Vivilitalia – Si tratta di un’esperienza unica nel nostro Paese che mette a disposizione dei partecipanti un’offerta formativa di livello in un settore, quello del turismo ambientale, di grande prospettiva occupazionale”.

Alle precedenti edizioni di ASTA hanno partecipato, per ognuno dei corsi, 30 studenti provenienti da tutta Italia. Durante gli otto giorni di lavoro dei percorsi formativi si sono alternati ai cinque docenti d’aula numerosi testimonial, rappresentanti di imprese, associazioni e istituzioni, locali e nazionali, che hanno portato le loro esperienze e si sono confrontati con la classe.

Anche la quinta edizione avrà un approccio fortemente esperienziale. Sono in programma uscite ed escursioni in loco, occasioni per conoscere in prima persona i luoghi, le persone e gli altri elementi che caratterizzano un territorio come quello del Comune di Camerota. Le esperienze diventeranno quindi oggetto di rielaborazione teorica e le docenze in aula permetteranno di affrontare i temi legati alla governance dei territori e della costruzione e promo-commercializzazione dei prodotti di turismo ambientale legando in questo modo l’esperienza alla teoria e viceversa.

Il corso è rivolto a laureandi e laureati, funzionari di amministrazioni pubbliche, manager, esperti in pianificazione ambientale e del territorio, operatori di settore e piccoli imprenditori locali.

E’ previsto un numero massimo di 30 partecipanti.

Per informazioni: www.vivilitalia.it – info[@]vivilitalia.it – l.soccorsi[@]legambiente.it

Articoli correlati

Articoli
Sos inquinamento torrente Vernotico
#Acqua
Articoli
Sos inquinamento torrente Vernotico
Il miracolo delle acque inquinate: azzurro elettrico se smaltiti rifiuti tessili, neroverdastro origine agricole. Esposto contro ignoti al Corpo...
Articoli
Rapporto Ecomafia 2014
#Ecomafia
Articoli
Rapporto Ecomafia 2014
Un mostro di cemento e rifiuti morde la Campania: il 16% dei reati ambientali nel paese si registrano della nostra regione. 88 clan con un giro...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.