Plastic Free Sea

Goletta Verde presenta i risultati dell’indagine sulla presenza di rifiuti nei mari italiani: una preoccupante e massiccia presenza di plastica. Ecosistema a rischio.

In 2600 km di navigazione lungo i mari italiani Goletta Verde ha incontrato una presenza massiccia di plastica, il rifiuto più persistente nell’ambiente ma anche quello più dannoso per l’ecosistema e la fauna marina. L’ingestione del marine litter, infatti, è stata documentata in oltre 180 specie marine. Un fenomeno che arreca a questi organismi, in particolare tartarughe e cetacei, gravi danni, spesso letali. Ma, purtroppo, il problema non è circoscritto ai soli rifiuti galleggianti ma è aggravato da tutto ciò che non è visibile. Parliamo delle tonnellate di rifiuti che giacciono sui nostri fondali ma anche delle microparticelle di plastica, risultato della frammentazione di rifiuti più grandi, la cui presenza è stata riscontrata in tutti i campionamenti del battello ambientalista.  Questi frammenti, una volta ingeriti dai pesci, finiscono sulle nostre tavole, contaminando di fatto l’intera catena alimentare. Comunicato stampa

[button href=”http://www.legambiente.it/marinelitter/” style=”flat” size=”large” color=”#dd3333″ textcolor=”#ffffff” target=”_blank”]I risultati dell’indagine sulla mappa navigabile[/button]

 

Articoli correlati

Articoli
Un anno a tutela dell’ambiente con il servizio civile in Legambiente
#Articoli
Articoli
Un anno a tutela dell’ambiente con il servizio civile in Legambiente
Sono stati pubblicati i Bandi 2017 del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, delle Regioni e Province autonome, per la...
Articoli
Ecosistema Scuola 2017
#Articoli
Articoli
Ecosistema Scuola 2017
Una regione con il 90,5% degli edifici che si trovano in aree a rischio sismico ma solo 2 su 10 sono stati costruiti secondo criteri...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.