Sacchetti illegali

Shopper illegali nella Grande Distribuzione organizzata. Non tutti rispettano il bando dei sacchetti di plastica in vigore da anni. L’indagine di Legambiente.

Su 37 sacchetti per la spesa prelevati presso diversi punti vendita della Grande distribuzione organizzata in sette regioni, ben 20, pari al 54% del totale, sono risultati non conformi alla legge che ha messo al bando gli shopper non compostabili.

È questo il risultato della campagna di monitoraggio organizzata da Legambiente, grazie al lavoro dei suoi circoli locali e comitati regionali, effettuata tra la fine di novembre 2014 e le vacanze natalizie per valutare il rispetto della legge, ormai in vigore da anni, che ha permesso all’Italia di mettere al bando i sacchetti di plastica che purtroppo però continuano ad essere ancora molto diffusi.

Sono 5 le regioni dove sono stati prelevati i sacchetti non conformi alla legge: Campania (7 sacchetti), Basilicata (6), Puglia (3), Calabria (3) e Lazio (1).

per scaricare l’indagine completa Sacchetti illegali clicca qui

 

 

Articoli correlati

Articoli
Incendi, le fiamme dello scorso anno non hanno insegnato nulla
#Ecomafia
Articoli
Incendi, le fiamme dello scorso anno non hanno insegnato nulla
Ritardi, confusione ed esclusioni la Regione parte con il piede sbagliato. In Campania oltre il 90% dei comuni non hanno aggiornato il catasto...
Articoli
Crescono gli spostamenti a zero emissioni (elettrici, bici, piedi): a Napoli...
#Mobilità
Articoli
Crescono gli spostamenti a zero emissioni (elettrici, bici, piedi): a Napoli...
C’è una mobilità che in Campania cambia da Napoli a Caserta: una mobilità a emissioni zero, capace di ridurre lo smog e affrontare la sfida...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.