Legambiente e Unipol per tutelare la Bellezza

Il 21 ottobre a Paestum saranno presentati il progetto Bellezza Italia e gli interventi già realizzati; a seguire, una visita all’area di Porta Marina e alla cinta fortificata dell’antica città e una passeggiata fino all’Oasi dunale protetta da Legambiente lungo il Sentiero degli Argonauti completerà la giornata.

Grazie al sostegno del Gruppo Unipol Legambiente realizzerà, nel corso degli anni, progetti di recupero e riqualificazione di aree del nostro Paese di inestimabile valore e bellezza, ma penalizzate da fenomeni di degrado ambientale e sociale.
A Paestum, la realizzazione del Sentiero degli Argonauti vuole migliorare la fruibilità della colonia greca e restituire al sito l’unità geografica originaria, con il suo sbocco a mare.
Per ritrovare quella prospettiva, il sentiero collega, attraverso Porta Marina, il decumano della città con la spiaggia.
Predisposto per visite guidate con adeguata segnaletica anche per disabili, realizza un ambiente unico che si allunga verso l’area dunale protetta da Legambiente, straordinario e frequentatissimo sito che coniuga conservazione e valorizzazione del delicato habitat costiero.
Il progetto Bellezza Italia consentirà ai tanti turisti che visitano ogni anno Paestum di poter raggiungere il mare a piedi e in piena sicurezza, attraverso una suggestiva promenade, ripristinando finalmente l’antico e fondamentale rapporto tra la città e il mare.
[button style=’orange’ url=’http://www.unipol.it/CSR/Documents/Bellezza-Italia_21-ottobre-2014.pdf’ icon=’entypo-doc-text-inv’]Leggi il programma dell’evento[/button]

Guarda le foto dei lavori all’Oasi

Articoli correlati

Articoli
Cemento, erosione costiera, mala depurazione e beach litter: le minacce per...
#Articoli
Articoli
Cemento, erosione costiera, mala depurazione e beach litter: le minacce per...
Circa 470 chilometri di coste con bellezze storiche, ambientali, geomorfologiche che determinano in modo significativo l’identità della Campania .
Articoli
Solofra in ginocchio per il maltempo
#Dissesto idrogeologico
Articoli
Solofra in ginocchio per il maltempo
È fondamentale far partire un programma nazionale di manutenzione e prevenzione. Firma subito anche tu la petizione “Mettiamo in sicurezza il...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.