Legambiente si costituirà parte civile al processo Bidognetti per disastro ambientale

Buonomo (Legambiente): “In nome del popolo inquinato per scrivere insieme ai cittadini una pagina di verità e giustizia per la nostra terra”.

Legambiente annuncia la costituzione di parte civile nell’ambito del procedimento penale in cui sono imputati il boss del clan dei Casalesi, Francesco Bidognetti, e altre 20 persone, accusate del reato di disastro ambientale legato allo smaltimento illegale dei rifiuti.

“Costituirsi parte civile- annunciano Michele Buonomo e Antonio Gallozzi, rispettivamente presidente e direttore di Legambiente Campania- è una reazione di civiltà fondamentale per riprendere la dignità violata da tanti, troppi anni, di inerzia, opportunismi, collusioni di ogni risma consumati sulla pelle dei cittadini e dell’ambiente. Saremo al processo in nome del popolo inquinato per scrivere insieme ai tanti cittadini una pagina di verità e giustizia per la nostra terra. Sono trascorsi 20 anni dal primo dossier Rifiuti Spa dove come Legambiente denunciavamo gli scenari presenti e futuri, svelando intrecci, connivenze, facendo nomi e cognomi dei responsabili di uno tra i più gravi disastri ambientali economici e sociali che il nostro paese abbiamo mai visto”

La richiesta di Legambiente -, conclude la nota – verrà depositata all’avvio dell’udienza preliminare, davanti al giudice, che prenderà il via oggi giovedì 13 marzo.

Articoli correlati

Articoli
Erasmus+
#Volontariato
Articoli
Erasmus+
Con Legambiente Campania puoi fare un’esperienza di volontariato internazionale finanziata dal Programma Europeo Erasmus+. Il Servizio Volontario...
Articoli
Salviamo Pompei dal silenzio. Firma anche tu!
#Beni culturali
Articoli
Salviamo Pompei dal silenzio. Firma anche tu!
Pompei si sta sbriciolando giorno dopo giorno, eppure il suo peggior nemico non è il tempo: è il silenzio che avvolge il futuro di questo...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.