Tutti in classe A

Molti degli edifici dove viviamo e lavoriamo sono costruiti senza adeguato isolamento termico: “groviere” che sprecano energia e fanno lievitare le bollette degli italiani.

Le nostre case possono essere comode e sicure, ben isolate e correttamente soleggiate, oppure possono essere scomode e dispendiose, troppo calde d’estate o fredde in inverno; possono contribuire a migliorare la nostra qualità della vita o, al contrario, pesare significativamente sulla spesa familiare per raggiungere minimi livelli di benessere. Tutto dipende da come gli edifici sono progettati, costruiti, riqualificati. L’indagine di Legambiente Tutti in classe A, fotografa la dispersione energetica del patrimonio edilizio italiano per dimostrare come, proprio partendo dalla questione dell’energia, è possibile riqualificare gli edifici in cui viviamo e lavoriamo per renderli meno energivori e dispendiosi, più belli, salubri, ospitali. Leggi tutto 

Files

Articoli correlati

Articoli
Pendolaria, le dieci linee peggiori in Italia
#Mobilità
Articoli
Pendolaria, le dieci linee peggiori in Italia
La Circumvesuviana si conferma tra le tratte ferroviarie peggiori d’Italia tra guasti tecnici, soppressioni di corse, ritardi imprecisati,...
Articoli
Treno Verde a Salerno
#Inquinamento
Articoli
Treno Verde a Salerno
Lo storico convoglio di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e Tutela del...
Diventa Socio,
iscriviti a Legambiente.

Iscriviti alla nostra Newsletter.
Rimani sempre aggiornato sulle attività di Legambiente.

Aggiungendoti alla nostra mailing list sarai sempre informato sui nostri progetti e potrai seguire per primo tutti i progressi fatti insieme.